Sono Solo Per La Strada E Penso - 2016 Edition

Sinopse

Stefano Bonagura ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

Episódios

  • Sono Solo Per La Strada, E Penso - 12 - W la France

    Sono Solo Per La Strada, E Penso - 12 - W la France

    25/08/2017 Duração: 01h00s
  • Sono solo per la strada, e penso. A cura di Stefano Bonagura 30 - Il mio nome è Bonagura, Stefano Bonagura

    Sono solo per la strada, e penso. A cura di Stefano Bonagura 30 - Il mio nome è Bonagura, Stefano Bonagura

    08/03/2017 Duração: 01h00s

    Da James Bond a. Fela Kuti: è il viaggio di questa puntata di Stefano Bonagura che ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono Solo Per La Strada, E Penso. A Cura Di Stefano Bonagura 32

    Sono Solo Per La Strada, E Penso. A Cura Di Stefano Bonagura 32

    08/03/2017 Duração: 01h00s

    Da Frank Zappa al Quartetto Cetra. Jazz rock e funky in questa puntata di Stefano Bonagura che ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono Solo Per La Strada, E Penso. A Cura Di Stefano Bonagura 31 - Hip Hop

    Sono Solo Per La Strada, E Penso. A Cura Di Stefano Bonagura 31 - Hip Hop

    08/03/2017 Duração: 01h02s

    Il 31º appuntamento con Sono sulla strada e penso è dedicato all'Hip Hop.Stefano Bonagura ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 29

    Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 29

    08/03/2017 Duração: 01h00s

    Rock and Blues. Stefano Bonagura ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 28

    Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 28

    08/03/2017 Duração: 01h00s

    Stefano Bonagura ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono solo per la Strada, e penso. A Cura Di Stefano Bonagura 27 - Musica da Film

    Sono solo per la Strada, e penso. A Cura Di Stefano Bonagura 27 - Musica da Film

    08/03/2017 Duração: 01h00s

    In cammino per Roma con Riccardo Giagni a parlare di Musica da film. tefano Bonagura ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 26

    Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 26

    08/03/2017 Duração: 01h00s

    Stefano Bonagura ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 25 - Beatles

    Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 25 - Beatles

    08/03/2017 Duração: 55min

    I Beatles: Stefano Bonagura ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 24

    Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 24

    08/03/2017 Duração: 56min

    L'arte del suono: da Peter Gabriel ai Beach Boys . Stefano Bonagura ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 23 - Folk irlandese

    Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 23 - Folk irlandese

    08/03/2017 Duração: 54min

    Folk irlandese e altro è il tema della trasmissione di Stefano Bonagura che ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura 22 - Soul Books

    Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura 22 - Soul Books

    08/03/2017 Duração: 55min

    Una trasmissione Soul con ospite Alberto Castelli che tra un'Otis Redding e un'Aretha Franklin ci parla dei Soul Books, una collana di libri dedicata ai giganti della musica black. Stefano Bonagura ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 21 - Classica e pop

    Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 21 - Classica e pop

    08/03/2017 Duração: 01h02s

    Musica classica e pop è il tema conduttore della trasmissione di Stefano Bonagura che ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 20

    Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 20

    08/03/2017 Duração: 56min

    Cantautori da tutto il mondo e interpretazioni particolari sono il tema della puntata curata da Stefano Bonagura che ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 19 - Night songs

    Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 19 - Night songs

    08/03/2017 Duração: 58min

    Canzoni di notte dagli XX agli XTC. Stefano Bonagura ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 18 India e Jazz

    Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 18 India e Jazz

    08/03/2017 Duração: 01h00s

    Da Talvin Singh a Carl Wilson passando da Lady Gaga e Joni Mitchell e Diana Krall è il viaggio della puntata di questa settimana di Stefano Bonagura. Stefano Bonagura ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 17 - Fratelli dItalia

    Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 17 - Fratelli d'Italia

    08/03/2017 Duração: 56min

    Fratelli d'Italia. Stefano Bonagura in questa puntata "Di Sono sulla strada e penso" ci guida all'ascolto di una serie di brani che rappresentano l'Italia: da Gaber a De Andrè, da De Gregori a Finardi, da Cochi e Renato a Otello Prefazio. E un inizio di trasmissione che farà saltare tutti in piedi sulla sedia..... Stefano Bonagura torna onair con la web radio che per Stefano significa anche libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 16 - Dance amp remix

    Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 16 - Dance & remix

    08/03/2017 Duração: 01h00s

    Dance, Dance , Dance: la nuova puntata di Stefano Bonagura vi fa ascoltare brani funky e da ballare con un'attenzione particolare ai remix. Webradio per Stefano Bonagura significa anche libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

  • Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 15

    Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 15

    08/03/2017 Duração: 01h00s

    Una puntata a ritmo di valzer è quella che ha preparato Stefano Bonagura per il suo appuntamento con Sono solo per la strada e penso. Stefano Bonagura ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore

  • Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 14

    Sono solo per la strada e penso - A cura di Stefano Bonagura - 14

    08/03/2017 Duração: 59min

    Stefano Bonagura ci fa scoprire i talenti più interessanti che si sono esibiti al recente Musicultura di Macerata, che ha visto tra gli ospiti Eugenio Finardi e Napoli Centrale. Stefano Bonagura ritorna alla radio dopo tanti anni e si re-inventa attraverso un nuovo mezzo di comunicazione, la webradio, che permette molta libertà. Libertà dalla schiavitù di uno studio di registrazione dove tutto necessariamente deve essere misurato, calcolato, prodotto. Libertà di parlare in mezzo ad una strada o in qualsiasi altro non luogo. Un viaggio al di fuori del tempo e delle mode accompagnato dalla voglia di viaggiare tra le note e le onde sonore.

página 1 de 2

Informações: